Siete qui:

  1. Home
  2. > Scopri
  3. > Perché venire
in orvieto
photogallery
Pozzo Di San Patrizio
Viale Sangallo
Orvieto italy
Duomo
Piazza Duomo
Orvieto italy
Orvieto Underground
Piazza Duomo
Orvieto italy
Museo Faina
Piazza Duomo
Orvieto italy
Museo Emilio Greco
Piazza Duomo
Orvieto italy
Museo Archeologico
Piazza Duomo
Orvieto italy
Chiesa di San Domenico
Orvieto italy
Palazzo del Capitano del popolo
Piazza del Popolo
Orvieto italy
Torre Del Moro
Corso Cavour
Orvieto italy
Grotta dei tronchi fossili
nello della Rupe
Orvieto italy
Rocca dell'Albornoz
Piazza Cahen
Orvieto italy
Necropoli Etrusca di Crocefisso del Tufo
Anello della Rupe
Orvieto italy
Sant'Andrea
Piazza della Repubblica
Orvieto italy
Pozzo della Cava
Via della Cava
Orvieto italy

Perché venire

Veduta panoramica di Orvieto

La bellezza di una rupe naturale dai caldi toni tufacei, su cui si stagliano in composto ordine antiche abitazioni, torri, palazzi, chiese e conventi della città, davvero mozzafiato se si ha la fortuna di arrivare in un giorno limpido di sole, quando il biscotto poroso della roccia è esaltato dall'azzurro del cielo; l'immancabile stupore di fronte all'ardito slancio del Duomo, davvero smisurato in rapporto alle dimensioni della piazza e degli edifici circostanti, dorato e mirabilmente decorato sulla facciata, semplice e essenziale sull'originale unicità dei fianchi; le ricche, copiose tracce della città etrusca, che vi attestano la sede sempre più certa dell'antico Fanum Voltumnae; le numerose impronte, sia solenni sia quotidiane, della città medievale; le tracce non meno pregevoli delle epoche successive; l'intricato mistero della città sotterranea, speculare, nei secoli, al tessuto urbano di superficie.

Siamo a Orvieto, sulle cui suggestioni si è esercitato, fin dai tempi più antichi, l'immaginario di celebri visitatori. Senza lasciarvi troppo influenzare dalle impressioni e dai giudizi che avete già incontrato, scopritela e visitatela con ritmo lento, alla ricerca della vostra originale esperienza e delle vostre personali sensazioni. Non limitatevi a una visita più o meno celere dei monumenti più decantati, dal Duomo alla Necropoli, dal Palazzo del Popolo al Pozzo di San Patrizio, dalle Chiese ai Musei più noti, ma lasciatevi conquistare con calma dal fascino più nascosto e discreto della città.

Con agio e semplicità, in uno spazio facilmente percorribile a piedi, seguendo i percorsi che vi consigliamo o vagando e deviando per vostro conto, osservate e gustate l'impianto urbanistico, le architetture, i tesori d'arte e i particolari di una città che non cesserà di sorprendervi per le sue intense atmosfere: chiese minori talvolta incorporate nei profili di nobili palazzi, eleganti dimore, portoni decorati, la grazia di antiche finestre, chiostri romantici e minuscoli pozzi, incantevoli cortili privati sui quali non è proibito occhieggiare, insospettate tracce di affreschi, torri e campanili, intrico di tetti e stupendi scorci di paesaggio. Tutto, nel cuore di Orvieto, è fatto per conquistare e affascinare.

E poi fermatevi e fatene meta per vivere indimenticabili escursioni nel territorio circostante, per partecipare alla fervida vita culturale o alla tranquilla vita quotidiana della città, per scoprire le tipiche prelibatezze e le numerose botteghe artigiane. Non perdete il piacere di un caffè o di un aperitivo nei luoghi più battuti del centro, uno dei numerosi concerti che, al di là delle manifestazioni musicali di maggiore spicco, più o meno in ogni periodo dell'anno risuonano nei luoghi storici; non mancate una visita al magnifico Teatro Mancinelli e, se è in programma, uno spettacolo nella sua raffinata atmosfera. Unitevi agli abitanti in qualcuno dei numerosi incontri culturali che, spesso con personaggi di reputazione nazionale o con orvietani estrosi e creativi, non mancano mai nella settimana orvietana; o, con qualche sorso di ottimo Orvieto Doc, ai giovani e meno giovani che affollano i ritrovi di tendenza all'ora dell'Happy Hour e nell'ozio del dopo cena.

Il piacere della sosta

Concedetevi una degustazione di ottime etichette all'enoteca regionale del Palazzo del Gusto o nei locali d'ambiente della città, almeno un percorso tra cultura e natura verso le aziende vitivinicole e i produttori di nicchia del territorio. Piluccate tra norcinerie, pasticcerie, gelaterie e forni; lasciatevi andare alle ottime suggestioni della cucina locale: ce n'è per tutti i gusti e per tutti i costi, dalle ricette più schiette e popolari alle interpretazioni più elaborate e raffinate.

Se vi prenderete il tempo di esplorare e conoscere, Orvieto non vi deluderà: cordialità, emozioni e suggestioni non mancheranno, che si tratti di lasciarsi sedurre da un celebre o da un insospettato capolavoro, da un paesaggio o da un fregio architettonico, da un'esperienza culturale o da un genuino, memorabile sapore di buono.

Comune di Orvieto - Italia

Regione: Umbria
Provincia: Terni
Altitudine: 325 m s.l.m.
Superficie: 281,16 km²
Abitanti: 21.110 (31-07-2011)
Nome abitanti: Orvietani

Ufficio Informazioni e Accoglienza Turistica - IAT
P.zza Duomo, 24 - 05018 Orvieto
Tel. 0763341772 - Fax 0763344433
info@iat.orvieto.tr.it

menù